Con la bellezza selvaggia della bianca pietra carsica e dell’azzurro mare cristallino, l’insenatura di Šibenik (Sebenico)- vero e proprio paradiso nautico – vanta ben 240 isolotti e scogli particolarmente interessanti. Se desiderate conoscere i piu famosi corallai dell’Adriatico, non dovete far altro che approdare a Zlarin, mentre se volete conoscere una delle localita famose per la pesca delle spugne, l’isola di Krapanj e cio che fa per voi. Infine, se amate vivere esperienze uniche ed irripetibili, non dovete far altro che andare verso il mare aperto e scoprire le Kornati.

Cominciamo con i due parchi nazionali distanti solo cinquanta chilometri l’uno dall’altro, eppure tanto diversi. Il Parco Nazionale Kornati è un vasto arcipelago di 89 isole, isolotti e scogli (in tutto 152) di singolare bellezza che offre ai diportisti una piacevole navigazione, suscitando ammirazione e rispetto per le alte pareti a picco sul mare. Per citare Bernard Shaw, scrittore di fama mondiale: “L’ultimo giorno della Creazione, Dio volle coronare la Sua opera, e fu allora che, con lacrime, stelle e respiri, creò le Kornati” . Nel Parco Nazionale Krka, il più gettonato tra le cartoline turistiche della Croazia, scorre l’omonimo fiume ricco di barriere tufacee, cascate e laghi che, per la loro straordinaria bellezza, fanno trattenere il respiro. Questa regione comprende le seguenti città: Sibenik, Pirovac, Primosten, Rogoznica, Skradin, Vodice, Tisno, Tribunj, Srima, Zablace, Brodarica, Zecevo, Razanj, Stupin-Celine, Jadrija, Drnis, Knin, Kistanje, Kijevo…

error: